Incendio di canneti a Baia Azzurra,
distrutta impresa di tetti in legno

di Vincenzo Ammaliato

CELLOLE - Alla fine delle operazioni dei vigili del fuoco è rimasto in piedi solo in cancello d'ingresso, perché in ferro. Di tutto il resto, solo cenere, oltre alla disperazione del proprietario del deposito, avvisato dai carabinieri di Baia Domizia e arrivato sul posto da Afragola, dove vive, quando oramai la sua struttura e le attrezzature conservate all'interno sono di fatto sparite.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 25 Agosto 2019, 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP