Dopo il sindaco risulta positivo anche il vice:
il virus colpisce duro la giunta di Maddaloni

Lunedì 8 Marzo 2021 di Giuseppe Miretto
La giunta di Maddaloni

Colpita pesantemente la giunta comunale. Anche il vicesindaco Gigi Bove, che ha sostituito il sindaco Andrea De Filippo (da quattro giorni in quarantena fiduciaria), è risultato positivo al covid-19.

«Dopo 72 ore - spiega - dall’ultimo tampone, ulteriori controlli hanno confermato che il contagio che ha colpito anche gli altri gradi della polizia municipale e parte dell’ufficio tecnico, era più esteso di quello che pensassimo». E adesso sarà Giuseppe D'Alessandro, in qualità di assessore anziano, a reggere l'amministrazione comunale di fatto priva di guida. Gli uffici comunali, per completare lo screening di massa, restano chiusi fino a mercoledì 10 marzo. Le opposizioni chiedono misure più drastiche.

«Prima da medico e poi da consigliere comunale - dichiara Angelo Tenneriello (Maddaloni Positiva) - sollecito vivamente di porre in quarantena l’intera giunta che ha avuto rapporti con il sindaco. Siano ridotti all’essenziale  servizi comunali. Per ovviare al vuoto di competenze e rappresentanza, il sindaco deleghi il presidente del Consiglio comunale o un consigliere di sua fiducia. Il ciclo micidiale dei contagi a catena va spezzato sul nascere».

Ultimo aggiornamento: 9 Marzo, 08:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA