Marcianise, dopo le minacce
scorta per il sindaco Velardi

di Mary Liguori

0
  • 3
A un anno e mezzo dall'elezione e dopo una serie di denunce, puntualmente sporte alle autorità competenti, è stato deciso di affidare il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi, a una scorta di quarto livello.

La misura di protezione è stata disposta dopo il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito lo scorso venerdì in prefettura a Caserta. L'amministrazione Velardi, come più volte ribadito dallo stesso sindaco, si è resa protagonista di iniziative che hanno segnato un «punto di rottura con il passato». Scelte politiche che hanno scatenato una piccola rivoluzione nella cittadina e che si sono portate dietro strascichi pesanti, evidentemente gravi, tali da indurre il Dipartimento ad assegnare la tutela al primo cittadino. Il tutto, peraltro, pochi giorni dopo il danneggiamento di un vetro del comitato del vicesindaco di Marcianise, Angela Letizia, in corsa per le Politiche di marzo. Ieri mattina, dunque, il primo cittadino ha ricevuto la comunicazione ufficiale da parte della questura e poco dopo il dispositivo è stato attualizzato: la scorta accompagna Velardi già da ieri. Sulla vicenda delle minacce è in corso un'indagine in capo alla procura di Santa Maria Capua Vetere, con delega alla squadra mobile mentre per altre vicende sono all'attenzione della Dda.

Nei mesi scorsi, il sindaco di Marcianise ha denunciato un crescendo di atteggiamenti sospetti e di minacce ricevute anche attraverso il web dove, dal momento dell'elezione, Antonello Velardi cura un «diario» finalizzato a informare i cittadini sulle attività che vengono svolte dall'amministrazione comunale. Nel tempo, il sindaco e la sua giunta hanno condotto una serie di iniziative volte a strappare all'illegalità alcune zone della cittadina, ma anche a riportare alla collettività beni pubblici indebitamente occupati da abusivi. L'esempio più clamoroso, il velodromo, dove una famiglia viveva da anni pur non avendone alcuni titolo, e dove era stata addirittura posizionata una piscina gonfiabile riempita, peraltro, con l'acqua pubblica.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 14 Febbraio 2018, 10:56 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 10:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP