Moglie insultata nella chat calcetto,
48enne prende la pistola e spara

Giovedì 12 Settembre 2019 di Marilù Musto
Calcetto, che passione! Ma quando dallo sport si passa alle armi il gioco diventa duro. E si rischia grosso. Così, per delle frasi pesanti e offensive scritte su un gruppo WhatsApp dedicato alle partite di calcetto, un uomo di Casal di Principe, Nello Petito, (da tutti conosciuto come Lello) ha esploso un colpo di pistola nei confronti dell'autore delle offese, ma ha colpito l'amico di quest'utimo: Pietro D. C. che in quel momento era sul campo di calcio.

Il tutto è successo ieri sera dopo le ore 21 all'interno dello stadio di San Cipriano d'Aversa. I carabinieri della compagnia di Casal di Principe hanno così arrestato Nello Petito, accusato di tentato omicidio.  Ultimo aggiornamento: 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA