Si lancia dal terzo piano per uccidersi:
una tettoia la blocca, salva per miracolo

Giovedì 11 Febbraio 2021 di Vincenzo Ammaliato
Si lancia dal terzo piano per uccidersi: una tettoia la blocca, salva per miracolo

È disperata. Crede il marito ami un'altra donna e che la tradisca. Vuole farla finita con la vita. Esce sul balcone di casa e si lancia nel vuoto dal terzo piano. Ma l'increscioso episodio non si conclude in tragedia. La donna, quarantenne nigeriana che vive a Castel Volturno nel parco Fontana Bleu, precipita su una tettoia al primo piano che attutisce la caduta e non le fa perdere la vita. Anzi. All"arrivo dei sanitari del 118 é vigile e risponde alle domande del medico e degli infermieri, che alla fine dell'intervento decidono il suo ricovero,  ma solo per precauzione. Il volo di circa dodici metri le ha procurato poco più che un grosso spavento. Sperando le sia anche servito a capire che non c'é crisi che tenga che possa giustificare un gesto insano. 
 

Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio, 13:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA