Truffa coniugi fingendosi impiegato
della banca: arrestato 34enne casertano

Venerdì 16 Aprile 2021
Truffa coniugi fingendosi impiegato della banca: arrestato 34enne casertano

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Santa Maria Capua Vetere e della stazione carabinieri di Brugherio hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura sammaritana, nei confronti di un 34enne gravemente indiziato del reato di truffa aggravata.

Dalle indagini è emerso che l'indagato avrebbe truffato una coppia di coniugi di Brugherio fingendosi un impiegato dell'istituto di credito nel quale le vittime avevano accreditato i propri redditi così da farsi indicare, inducendo in errore i titolari del conto corrente, i codici di accesso del conto stesso. In questo modo il 34enne è riuscito a sottrarre la somma di 20mila euro, denaro poi prelevato in contanti.

Gli investigatori hanno analizzato le chat e le chiamate intercorse tra le vittime e l'indagato, nonché i filmati di videosorveglianza della filiale dell'istituto bancario presso it quale l'uomo ha effettuato i prelievi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA