Salerno Letteratura, Kaouther Adimi vince il premio Salerno Libro d'Europa

La scrittrice franco-algerina Kaouther Adimi è la vincitrice del Premio Salerno libro d'Europa, promosso nell'ambito della settima edizione del festival Salerno Letteratura, con il sostegno della Bper che, attraverso la dirigente Stefania Lezzi ha premiato, questa sera alle 19 presso gli spazi della chiesa dell'Addolorata, la scrittrice più votata dalla giuria popolare. “La libreria di rue Charras” (L'Orma editore) ha vinto già il Prix Renaudot des lycéens, la Liste Goncourt-le Choix de l'Italie e il Prix du Style. Il romanzo, attraverso un immaginario diario tenuto da Edmond Charlot, fotografa l'Algeria sotto il dominio francese, ma anche il periodo della Seconda Guerra Mondiale e il razzismo perpetrato dai francesi sugli indigeni algerini. In finale c'erano Golnaz Hashemzadeh Bonde con “Un popolo di roccia e di vento” (Feltrinelli) e Dawn 'O Porter con “Mucche” (Astoria).
Venerdì 21 Giugno 2019, 20:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP