Starnone, un'educazione sentimentale. Anzi, linguistica

Martedì 12 Ottobre 2021 di Generoso Picone
Starnone, un'educazione sentimentale. Anzi, linguistica

Il bambino alla finestra ha due ossessioni: trovare la fossa dei morti e conoscere la ragazzina che danza sul balcone di fronte. In fondo l'ossessione è una sola. Lui sogna di immergersi sottoterra alla maniera di Orfeo che va a recuperare la sua Euridice, scansando topi e scarafaggi senza mai girarsi a guardarla. Euridice, cioè la sua fidanzata, come un giorno chissà potrebbe essere la ballerina che intanto ammira estasiata nei giri di...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA