Bonisoli: a Caserta e Pompei
un manager per le gare d'appalto

«Dal primo gennaio 2020 la Reggia di Caserta e gli Scavi di Pompei avranno ognuno il proprio direttore amministrativo, che si occuperà unicamente di bandi di gara e di tutte le procedure collegate». Lo ha annunciato il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli in visita oggi alla Reggia di Caserta, prima volta in assoluto. «Si tratta - ha proseguito Bonisoli - di due dei siti più importanti che abbiamo, solo per loro nomineremo un direttore amministrativo che sarà un dirigente di seconda fascia scelto probabilmente tra i nostri funzionari, che avrà potere di firma. Non escludiamo però di fare delle selezioni ad hoc». Il ministro, accompagnato dell'ormai ex direttore ad interim della Reggia Antonio Lampis, attuale direttore dei musei italiani, ha detto infine sulla questione dei direttori in scadenza: «Io per le mie competenze, e il direttore Lampis per le sue, stiamo lavorando nel comunicare a diversi direttori la nostra intenzione di rinnovarli e quindi nei prossimi giorni procederemo con questo».
Venerdì 7 Giugno 2019, 18:01 - Ultimo aggiornamento: 07-06-2019 19:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP