Scarpe d'alta moda: il tesoro del Sud e l'export da record

di Nando Santonastaso

  • 4
La performance più evidente è made in Salento, Casarano per la precisione, un nome simbolo delle potenzialità del settore calzaturiero del Sud, forte di 600 imprese, quasi tutte terziste per conto di grandi marchi, da Ferragamo a Gucci, a Dolce & Gabbana. È qui che si è registrata nei primi mesi del 2019 l'impennata di export maggiore di tutti gli altri distretti meridionali, dall'alimentare alla meccatronica, quelli almeno che un segno più lo hanno raggiunto o accresciuto: ben il 43,4% di aumento rispetto allo stesso periodo del 2018, in base ai dati del Monitor dei distretti del Sud curato come ogni anno dal Gruppo Intesa Sanpaolo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 29 Luglio 2019, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 29-07-2019 13:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP