TikTok dribbla il coronavirus: il valore vola oltre 100 miliardi di dollari
Tornano i piani di quotazione a Hong Kong?

Mercoledì 20 Maggio 2020 di Roberta Amoruso
Le App di video e foto spopolano tra i teen-ager
Tik Tok, il social network più amato dai teen-ager, non conosce davvero crisi. La valutazione di ByteDance, il colosso cinese proprietario della piattaforma di video TikTok, ha superato i 100 miliardi di dollari. Secondo Bloomberg  è questo il valore della società sulla base di alcune recenti transazioni tra privati, visto che il gruppo non è quotato. In alcuni di questi passaggi azionari la valutazione di ByteDance si è spinta fino a 140 miliardi di dollari.
Il valore del gruppo cinese è aumentato del 33% rispetto a quello che le era stato attribuito circa due anni fa, in occasione di una grossa raccolta di fondi, e riflette le attese che il proprietario di TikTok, diventato un vero fenomeno negli Usa, continuerà ad attrarre inserzionisti nonostante l'epidemia di coronavirus. ByteDance opera in 150 Paesi ed è in grado di attrarre qualcosa come 1,5 miliardi di utenti attivi grazie a una famiglia di app che include, oltre a TikTok, il suo
gemello cinese Douyin, il servizio di informazioni Toutiao e il social media indiano Helo, oltre ad altre piattaforme. È di questi giorni la notizia che TikTok ha scippato a Walt Disney il capo di Disney+ Kevin Mayer, facendone il suo amministratore delegato. E dunque ci sono tutti i presupposti perchè vada avanti il progetto di quotazione nonostamte la crisi.
Prima che scoppiasse l'emergenza sanitaria del coronavirus si è parlato a lungo di un piano di quotazione nel primo trimestre 2020.  L'ipotesi è stata puntualmente smentita dalla stessa ByteDance. Ma il mercato continua a scommettere che lo sbarco ad Hong Kong ipotizzato sia soltanto rimandato.
Ultimo aggiornamento: 19:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA