Napoli, tornano le formiche al San Giovanni Bosco: via i pazienti dalla chirurgia generale

ARTICOLI CORRELATI
9
  • 249
«Ancora formiche al San Giovanni Bosco. Stavolta sarebbero state ritrovate al terzo piano del reparto di chirurgia generale, dal quale i pazienti sono stati prontamente spostati in altre stanze per effettuare le operazioni di disinfestazione». Lo ha reso noto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della commissione Sanità, al quale è stata recapitata una video  segnalazione.

«Abbiamo immediatamente avvertito i vertici dell’Asl Napoli 1 su questo ennesimo episodio. La vicenda formiche sembra non trovare fine - ha proseguito il consigliere Borrelli – e abbiamo altresì chiesto la tempistica precisa per la realizzazione di un intervento radicale e risolutivo che riesca finalmente a debellare l’increscioso fenomeno e alle autorità giudiziarie e quelle ispettive interne di velocizzare i tempi per capire se questo fenomeno è dovuto a un problema strutturale dell'ospedale, a una cattiva gestione delle ditte di pulizia e disinfestazione o a soggetti che in modo criminale stanno causando volontariamente e in modo organizzato questi disagi a pazienti e personale. Non se ne può più di questa vicenda. Vogliamo soluzioni rapide e risolutive».
Domenica 13 Gennaio 2019, 19:45 - Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio, 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 9 commenti presenti
2019-01-14 09:28:25
C'è qualcosa che, in tutta questa vicenda, non mi convince.
2019-01-14 10:05:52
Magari si potrebbe assumere un formichiere !
2019-01-13 20:55:14
E vacci tu, gran petrusino Borrelli, a risolvere il problema! Perchè inviano le foto, tutte le foto e le segnalazioni audio e video solo e sempre a te, e non avvertono doverosamente l'ospedale? Spiegaci l'arcano! Anzi, spiegaci il trucco, il sistema che hai messo in piedi così abilmente. Ti serve per gridare allo scandalo ed apparire sui giornali? Ma chi ti credi di essere: un nuovo Girolamo Savonarola?
2019-01-13 20:17:32
è ora che de luca si dimetta, unico responsabile del disastro della sanità campana. I giornalai suoi asserviti dicono che "la sanità campana recupera punti" ma noi che lavoriamo nel settore sappiamo che questo avviene meramente perché la spesa viene tagliata così da rispettare i parametri a danno dei cittadini che possono contare su servizi e ospedali sempre più scarsi. Ahimé

QUICKMAP