Ciro Grillo, inizia il processo. L'avvocato Bongiorno: «Nessuno può immaginare il dolore della ragazza»

Venerdì 9 Luglio 2021
Ciro Grillo, inizia il processo. L'avvocato Bongiorno: «Nessuno può immaginare il dolore della ragazza». Gli indagati non saranno in aula

Processo Ciro Grillo. «Finalmente», dice l'avvocato Giulia Bongiorno arrivando al Tribunale di Tempio Pausania in vista dell'udienza preliminare a carico del figlio di Grillo e dei suoi tre amici, accusati di violenza sessuale di gruppo. Bongiorno rappresenta la ragazza italo-norvegese che ha denunciato per stupro Grillo junior, Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia.

Ciro Grillo e gli altri indagati: «Con Silvia eravamo noi in imbarazzo. Le foto? Uno scherzo»

«Finalmente - spiega - perché chi fa una denuncia ha interesse affinché ci sia una verifica in aula». Poi aggiunge: «Nessuno di noi può immaginare il dolore che prova la vittima di questi reati». Di più non ha voluto aggiungere: «Non parliamo fuori dalle aule...». Bongiorno è accompagnata dall'avvocato Dario Romano.

Ciro Grillo, la ragazza abusata dal figlio in Sardegna: «Volevo gridare ma non ci riuscivo»

 

Non dovrebbero essere in aula, per l'avvio dell'udienza preliminare, prevista per le 14, Ciro Grillo e i suoi tre amici. Secondo quanto si apprende Ciro Grillo, Francesco Corsiglia, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria, tutti genovesi, non sono attesi in aula. Saranno invece presenti i loro avvocati: Enrico Grillo, Sandro Vaccaro, Gennaro Velle, Romano Raimondo, Ernesto Monteverde e Mariano Mameli. La ragazza italo-norvegese è rappresentata dall'avvocata Giulia Bongiorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA