Giornata memoria, Mattarella: «La Shoah non è un accidente, dobbiamo fare i conti con la nostra storia»

Mercoledì 27 Gennaio 2021 di Francesca Nunberg​
Giornata memoria, Mattarella: «La Shoah non è un accidente, dobbiamo fare i conti con la nostra storia»

Sono ancora loro, i testimoni, a reggere sulle spalle il fardello del Giorno della Memoria. Sami Modiano, 90 anni, deportato a Birkenau quando ne aveva 13, che al Quirinale dice: «Io sono ancora lì, non potrò mai uscirne, i miei occhi hanno visto ammazzare ebrei, omosessuali e disabili, i ragazzi di oggi non dovranno vederlo, sono la nostra speranza». Tatiana Bucci, 83 anni, deportata con la sorella Andra quando ne avevano 6 e 4 ,...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA