Superenalotto, il vincitore del 6 da 156 milioni telefona al tabaccaio di Fermo: «Mi ricorderò di te»

Domenica 23 Maggio 2021
Superenalotto, il vincitore telefona al tabaccaio: «Mi ricorderò di te»

«Mi ricorderò di te». Queste le parole che Gianmario Mennecozzii, il titolare della tabaccheria di Montappone (Fermo) dove ieri sera è stato centrato il 6 da oltre 156 milioni di euro al Superenalotto, ha sentito stamattina al suo telefono. Era il vincitore del biglietto fortunato, che ha voluto ringraziare il suo tabaccaio di fiducia, ma senza farsi riconoscere. «Non sono riuscito a riconoscere la voce del vincitore - aggiunge Mennecozzi - forse la voce era camuffata in qualche modo per non farsi riconoscere. Mi auguro soltanto che sia uno del paese e che possa contribuire a fare del bene alla comunità».

 

 

 

I consigli: «Ora contribuisci a qualcosa di utile»

Intanto stamani la piccola tabaccheria, lungo la provinciale che taglia in due questo borgo marchigiano di 1.700 anime, è stata presa d'assalto da curiosi e giornalisti. È presente anche il sindaco Mauro Ferranti che al fortunato vincitore fa appello per contribuire alla realizzazione di qualcosa di «utile e importante per il nostro paese, come ad esempio una casa di riposo per anziani». E c'è anche chi, come Paola, insegnante nella vita di tutti i giorni e moglie del titolare della tabaccheria, suggerisce al vincitore di «contribuire all'acquisto dei vaccini anti Covid». Davanti alla ricevitoria c'è anche tempo di ridere e scherzare: un paio di persone del posto si sono presentate con la schedina del Superenalotto per ritirare le rispettive vincite di uno e cinque euro.

 

Video

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 14:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA