Latina, timbravano ma erano assenti dal lavoro, denunciati due infermieri del 118

Lunedì 29 Marzo 2021 di Stefania Belmonte
Latina, timbravano ma erano assenti dal lavoro, denunciati due infermieri del 118

Un 54enne e un 60enne residenti a Terracina sono stati scoperti e denunciati, oltre che sospesi dal servizio per dieci mesi, per aver fatto sì che risultassero al lavoro mentre invece non lo erano affatto. Qualche volta avevano persino postato le foto sui social mentre, in orario di servizio, si trovavano al mare a passeggiare. I due "furbetti del cartellino" sono due infermieri della centrale del 118 di Latina e sono stati denunciati per truffa in concorso ai danni dello Stato: ben 58 gli episodi accertati dai carabinieri del Nas in solo due mesi, i quali hanno anche sequestrato una somma di oltre 1500 euro corrispondente ai buoni pasto indebitamente maturati. Uno dei due denunciati aveva anche la responsabilità di controllare i turni della centrale. L'indagine non è comunque chiusa: secondo i carabinieri i due si sarebbero avvalsi della complicità di alcuni colleghi in via di identificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA