Covid, dossier interno dell'Oms accusa la Cina: «Ha fatto poco per cercare le origini del virus nei primi otto mesi»

Martedì 23 Febbraio 2021
Covid, dossier interno dell'Oms accusa la Cina: «Ha fatto poco per cercare le origini del virus nei primi otto mesi»

I funzionari cinesi avrebbero fatto "poco" in termini di indagini epidemiologiche sulle origini della pandemia di Covid-19 a Wuhan nei primi otto mesi dopo lo scoppio. E' quanto emerge da un documento interno dell'Organizzazione Mondiale della Sanità diffuso dal Guardian. Il riepilogo del rapporto interno dell'Oms, datato 10 agosto 2020, afferma anche che il team che ha incontrato le controparti cinesi come parte di una missione per aiutare a...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA