Napoli assediata dai rifiuti: invia la tua segnalazione al Mattino su Whatsapp

Napoli assediata dai rifiuti: invia la tua segnalazione al Mattino su Whatsapp
Lunedì 6 Giugno 2022, 08:01
3 Minuti di Lettura

Rifiuti ovunque a Napoli, per quella che sembra essere una vera e propria emergenza in questo caldissimo mese di giugno (zeppo di turisti in città, tra l'altro). Ecco le principali segnalazioni dei lettori giunte ieri al nostro numero Whatsapp. Continuate a inviarci segnalazioni, immagini e video al numero whatsapp 3482108208.


«Invio una foto scattata ieri alle ore 14:00 a marechiaro, ho notato con soddisfazione l'operosità dei vigili urbani che con l'ausilio di carro attrezzi hanno provveduto ad elevare giuste contravvenzioni e rimozione forzata di auto e moto. Chiedo, il comune non potrebbe usare la stessa solerzia nel rimuovere la montagna di rifiuti che emane un odore nauseabondo, visto che eravamo a pranzo proprio nella piazzetta insieme ad altri turisti?»

«Dalla scalinata di Capodimonte al Museo Santa Teresa e corso Amedeo di Savoia gioiello superiore agli Champs-Elysées. Ma da sempre un lager: strada con manto killer ( barelle nelle ambulanze saltano al passaggio !), auto e scooter sfrecciano incuranti di semafori e . Sosta ovunque vigili assenti. Telecamere? Dissuasori? Multe come a Pozzuoli che garantirebbero mln di e all anno? La zona va inibita al traffico! E’ pericolosa e in mano al disordine e schifo sociale».

 



«Ex verde del Centro Direzionale. Al momento nessuno innaffia ne fa manutenzione».


«Buongiorno, sono brianzola e torno dopo quasi vent’anni a Napoli. A quei tempi avevo vent’anni e su molte cose ci passavo sopra, ma tornarci adesso e notare dopo tutto qto tempo che c’è ancora tutta la monnezza nn pulita da anni ovunque e in ogni angolo remoto della città, la puzza per le vie, la gente indisciplinata che rischia di investirti sulle strisce pedonali e passa col rosso, il menefreghismo delle regole nel guidare senza cintura, e la civilizzazione di qta città dal forte potenziale che nn si è poi di tanto evoluta mi fa davvero male al cuore, xchè nel cuore io Napoli l’ho sempre avuta…».

«Piazza del Gesù, 4 giugno 2022 ore 18.30. Il contenitore è traboccante di rifiuti.... non credo ci sia altro da aggiungere se non che è deturpante questa immagine a fronte della bellezza del luogo. Pericoloso amianto che giace,da quasi un mese,sul marciapiede panorama del corso Vittorio Emanuele, angolo viale del Pino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA