Sorrento, la balena riemersa ha raddoppiato il suo volume

Domenica 17 Gennaio 2021 di Antonino Siniscalchi
Ambiente

SORRENTO - A Marina Piccola, nell'area portuale, la balena riemersa ieri sera dai fondali, è stata temporaneamente dislocata in un'altra zona dello scalo sorrentino. La carcassa del mammifero ha raddoppiato il suo volume. Contrariamente alle prime ipotesi, si tratterebbe di un esemplare femmina. Misurazioni più accurate hanno stimato una lunghezza di 23,5 metri. Potrebbe raggiungere le 70 tonnellate di peso. La balena comune è il secondo animale più grande al mondo, dopo la balenottera azzurra. Sono in corso consultazioni sulle modalità di rimozione della balena. Sul posto l'Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno, l'Asl, la stazione zoologica Anton Dohrn, i militari della Capitaneria di Porto, delegazioni del comune di Sorrento, dell'Asl e dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella, con il presidente Lucio Cacace. È il terzo decesso di una balena nel Golfo di Napoli negli ultimi anni, Sorrento dopo Ischia e Anacapri.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA