Addio box, è caos sosta a piazza Leonardo: «Il Vomero di serie B»

di Gennaro Di Biase

3
  • 58
Piazza Leonardo è la foto di una delusione, di un miglioramento fallito, di un possibile sogno infranto: è un parcheggio selvaggio al posto dei box auto sotterranei, una somma di avvallamenti stradali al posto di panchine e aiuole fiorite. Dei sette anni spesi per la progettazione e la costruzione dei 150 garage e delle relative opere di riqualificazione che avrebbero dovuto abbellire il Vomero, oggi restano doppie file di auto intrecciate davanti alle anziane transenne del cantiere in disuso, restano la «fogna collassata» nei giorni scorsi e le due voragini che hanno squarciato l'asfalto, restano negozi chiusi o in calo di vendite. Quello che resta, come sempre, si fonde con ciò che arriva: la preoccupazione dei commercianti, che segnalano «nuovi avvallamenti all'incrocio con via Suarez», e la rabbia rosso vivo dei residenti. Alcuni di loro i parcheggi non li volevano. Altri, invece, «avevano investito nei box e hanno perso decine di migliaia di euro», sospira Marco Ortino. Come tutte le delusioni, piazza Leonardo è un limbo da cui è difficile uscire.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 18 Febbraio 2019, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-02-18 12:10:29
Avete fatto fior di proteste contro i garage interrati, inventato le teorie più assurde pur non avendo le minime competenze, ora è giusto che paghiate il prezzo dell'ignoranza.
2019-02-18 09:11:47
Ancora una volta, un sentito applauso al primo cittadino della città che doveva cambiare. Parole sue pre elettorali. Forse intendeva questo tipo di cambiamento. Un altro applauso, allora...
2019-02-18 08:54:47
E' Napoli la patria dei cittadini di serie B, non una piazza. Schizofrenia assoluta, contro i parcheggi, e non si sa perchè, e ora contro la sosta selvaggia. Il governo prima li incentiva poi li tartassa di tasse. Non si capisce nulla

QUICKMAP