Allacci abusivi alla rete idrica: a Marigliano denunciati in tre

Venerdì 15 Gennaio 2021 di Nello Fontanella
Allacci abusivi alla rete idrica: a Marigliano denunciati in tre

Si erano spacciati per sedicenti dipendenti Gori realizzando uno scavo sulla sede stradale  a Marigliano, per un allaccio idrico direttamente  sulla condotta pubblica. Sono stati però sorpresi dagli agenti della Polizia Municipale, guidati dal comandante Emiliano Nacar, che con una indagine lampo sono riusciti  sventare la truffa. É successo in via Masseria Pugliese dove gli agenti hanno sorpreso due uomini intenti ad eseguire uno scavo sulla sede st­radale in tutta fret­ta. Identificate le persone che si spacciavano per sedicenti dipendenti Gori, hanno richiesto le autorizzazioni per i lavori senza tuttavia ricevere i documenti. A seguito di approfondite ed immediate indagini hanno così scoperto i due operai  che, spacciandosi per  dipe­ndenti del servizio idrico, stavano invece agendo su commissione immetten­do sulla rete pubbli­ca l'allaccio abusivo per il furto d'ac­qua e la truffa. 
Sono stati denunciati,unitamente al committente dei lavori, per truffa in concorso e tentato furto aggravato. A carico dei sogget­ti è stata elevata an­che una sanzione amminis­trativa di 800 euro per lo scavo abusivo ripristinato dagli stessi operai.

Ultimo aggiornamento: 21:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento