Maltempo a Napoli, traghetto straordinario Caremar per riportare a casa i turisti bloccati

Domenica 27 Settembre 2020 di Anna Maria Boniello

È partita da Capri alle 9.40 così come annunciato, la nave traghetto Fauno della Caremar per riportare in terraferma circa 500 persone, quasi tutti turisti ma anche residenti e pendolari, che erano rimaste bloccate sull’isola a causa dello stop ai collegamenti marittimi dovuti alla criticità delle condizioni meteomarine.

LEGGI ANCHE Covid, stato di emergenza: proroga fino al 31 dicembre, ecco la linea dura del governo

Al termine delle operazioni di imbarco effettuate sotto il controllo degli uomini della Capitaneria di Porto di Capri supportati da carabinieri e polizia, la Fauno è partita a pieno carico ma nonostante ciò circa 200 persone non sono riuscite a salire a bordo a causa del raggiungimento della piena occupazione sul mezzo Caremar.
 

 

Per far fronte all’emergenza, la compagnia di navigazione ha fatto giungere da Napoli il traghetto veloce Isola di Procida per riportare in terraferma le persone ancora in attesa. Il traghetto resterà in porto fino all’esaurimento dei posti disponibili in quanto le condizioni meteomarine non consentiranno ulteriori partenze.

Ultimo aggiornamento: 13:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA