Coronavirus a Napoli, su YouTube un canale per giocare a distanza

Martedì 10 Marzo 2020
Coronavirus a Napoli, su YouTube un canale per giocare a distanza

Asso. Gio.ca. non si arrende e dopo lo stop forzato alle attività di recupero scolastico ed a quelle ludico ricreative, non ci sta a lasciar soli i circa 150 ragazzi che segue quotidianamente nelle sedi di piazza Mercato, Forcella,  al Giardino degli Scalzi di Materdei ed al Centro didattico Pignatelli di Montesanto. Ed è così che è nata l'idea di utilizzare un canale youtube dal titolo "tele assogioca". Un appuntamento bisettimanale il martedì ed il giovedì alle ore 13 con un intrattenimento a distanza, dove tre giovani volontari Antonio Lucerino (youtuber), Emanuele Cipolla e Vincenzo Pisa si divertono e fanno divertire i ragazzi con giochi di letteratura,  matematica e geografia.
Ovviamente l'obiettivo è quello di raggiungere tantissimi bimbi che sono a casa a causa dell emergenza coronavirus.
Ogni giorno cliccaldo sul link https://youtu.be/L3yKe2eNXvg sarà possibile giocare insieme anche se a distanza. Si tratta di una nuova esperienza per coinvolgere i ragazzi dai 6 ai 12 anni che non vanno a scuola. Tutti i pomeriggi i bambini potranno giocare e divertirsi anche se a distanza. "No ai videogiochi - dice Gianfranco Wurzburger, presidente Asso.Gio.Ca - ma riscopriamo un gioco virtuale che punti al coinvolgimento dei più piccoli in giochi educativi".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA