Coronavirus a Napoli, aperti reparti specialistici al San Giovanni Bosco

Giovedì 3 Dicembre 2020

Sono partiti i reparti di specializzazione dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, interamente dedicato ai pazienti covid. I nuovi reparti sono stati subito occupati dai primi degenti, come sottolinea l'Asl Napoli 1 che ha curato il passaggio dell'ospedale a presidio covid19. 

Nella prima giornata operativa un paziente ha sostituito il defibrillatore scarico, un altro ha fatto coronarografia e angioplastica, mentre altri due pazienti già ricoverati all'Ospedale del Mare nei giorni scorsi sono stati trasferiti in cardiologia al San Giovanni Bosco. 

Video

Un paziente positivo è stato ricoverato in neurochirurgia con emorragia subaracnoidea e sarà tenuto sotto osservazione. Nel reparto di ortopedia covid, infine, è stato ricoverato un paziente con frattura al polso. Il San Giovanni Bosco resterà covid hospital per tutta la durata dell'emergenza virus e poi tornerà ad essere un Dea di I livello. Oltre ai reparti specialistici aperti oggi ci sono già in funzione due reparti di degenza covid19 con 40 posti letto di cui al momento 24 sono occupati. 

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA