Covid a Napoli, l'Asl sospende 49 sanitari senza vaccino

Giovedì 11 Novembre 2021
Covid a Napoli, l'Asl sospende 49 sanitari senza vaccino

Camici bianchi no vax: sono 49 le sospensioni disposte dalla Asl Napoli 1 al termine di una lunga istruttoria tra controlli incrociati dei dati nel rispetto della privacy, verifica delle esenzioni, intimazioni, esoneri dall'obbligo, ripensamenti e certificati. Nel conteggio finale, i dipendenti non vaccinati della Asl Napoli 1, sono 567. Di questi i residenti in altri territori, competenza di altre Asl, sono 274 di cui 177 si sono nel frattempo vaccinati dopo la sospensione e riammessi in servizio, per 23 sono state accolte le istanze, 51 sono in attesa di riscontro e 6 in fase di notifica. Per altri 49 che non rientrano nell'obbligo è in corso la rivalutazione. A conti fatti 13 di questo gruppo non hanno risposto e sono stati sospesi. Così per altri 4 con giustificazioni non accolte. I residenti nella Asl sono invece 244. Di questi 127 si sono vaccinati e riammessi, 37 hanno esibito certificati validi e in 11 sospesi. Per altre 21 posizioni le giustificazioni prodotte non sono state ritenute sufficienti e dunque è scattata la tagliola della sospensione dal servizio e la notizia all'Ordine di appartenenza.

Video

Tra i sospesi ci sono 6 dirigenti medici, 11 specialisti ambulatoriali, 2 medici di medicina generale o pediatri di base, 2 guardie mediche, 1 farmacisti, 1 biologo, 1 psicologo, 21 professionisti sanitari (infermieri e tecnici), 4 Oss e anche un amministrativo.

Ultimo aggiornamento: 19:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA