Cuberbullismo, seminari e dibattiti
con il Safer Internet Day 2019

Seminari e dibattiti si svolgeranno il 5 febbraio in cinque Istituti scolastici delle province della Campania sul tema del cyberbullismo in occasione del «Safer Internet Day 2019». L'iniziativa è della Polizia postale e della Comunicazioni in collaborazione con il Miur e l'Autorità Garante per l' Infanzia e l'Adolescenza. In totale sono 100 i capoluoghi di provincia italiani che ospiteranno simultaneamente gli incontri. A Napoli l iniziativa si svolgerà al liceo Scientifico Caccioppoli; a Solofra, all' Istituto comprensivo Guarini; a Telese Terme all'Istituto superiore Telesi; a Sessa Aurunca all'Istituto Comprensivo Lucilio; a Salerno al Circolo didattico Matteo Mari.

Nel 2018 - secondo dati della Polpost - sono stati 127 i casi di diffamazione on-line, 52 i casi di minacce e molestie, 203 i casi di furto di identità digitale su social network, 52 quelli di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico, 46 i casi di tentativo di estorsione sessuale. «I reati connessi all' uso dei social network - afferma il dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni, Daniele De Martino - sono cresciuti con il diffondersi del loro utilizzo. Il Compartimento ha in corso protocolli e forme di collaborazione con il Miur, la Prefettura, la Procura per i minorenni, il Tribunale, l'Ordine degli Avvocati ed il Corecom Campania per l' educazione e la prevenzione dei reati e delle condotte scorrette nell' uso di Internet».
Sabato 2 Febbraio 2019, 11:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP