L'evasione lampo di Pippotto: «Con un inganno quell'uomo è salito sulla mia macchina»

Domenica 9 Maggio 2021 di Luigi Sabino
L'evasione lampo di Pippotto: «Con un inganno quell'uomo è salito sulla mia macchina»

«Mi hanno rubato l'auto, per favore potete darmi un passaggio fino alla stazione di Perugia?». È così che Pippotto, al secolo Domenico D'Andrea, killer dell'edicolante Salvatore Buglione, è riuscito a convincere un'ignara automobilista ad accompagnarlo nel capoluogo umbro dopo la sua evasione dal carcere di Capanne. La donna, come da lei stessa raccontato agli investigatori, ha riferito di essere stata fermata da D'Andrea mentre percorreva la...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 08:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA