Fuorigrotta, sequestrati 500 capi di abbigliamento contraffatti

La merce sequestrata (foto Polizia Municipale Napoli)
ARTICOLI CORRELATI
di Gennaro Pelliccia

1
  • 11
Nell’ambito dei controlli mirati al contrasto dell’abusivismo commerciale, messi in campo su tutto il territorio cittadino dal comandante della Polizia municipale di Napoli, generale Ciro Esposito, questa mattina gli agenti dell’unità operativa di Fuorigrotta, diretti dal capitano Ciro Guadagnino, hanno controllato l’area di competenza.

Nello specifico sono stati sequestrati circa 500 capi di abbigliamento contraffatto dei marchi più in voga quali: Adidas, Levis, Kalvin Klein, Nike, Dsquared.
 
 


La merce veniva venduta da due soggetti all’interno dell’area mercatale Canzanella in via Metastasio. Oltre al sequestro è scattato il deferimento all’Autorità giudiziaria. Anche diversi parcheggiatori abusivi, operanti nella zona, sono stati fermati e verbalizzati. In particolare uno di essi, nei pressi dello stadio San Paolo, è stato assoggettato al provvedimento di allontanamento.

Nel corso della mattinata gli agenti sono stati impegnati anche a combattere il fenomeno dello sversamento di rifiuti fuori orario. A tal proposito i responsabili di una grande struttura ricreativa, situata in viale Giochi del Mediterraneo, sono stati multati per un importo di 500 euro. Successivamente anche due titolari di pubblici esercizi, un condominio e alcuni cittadini della zona di Bagnoli sono stati sorpresi a sversare rifiuti sulla pubblica via in violazione della O.S. 306/19. Tutti sono stati verbalizzati.
Martedì 2 Aprile 2019, 16:34 - Ultimo aggiornamento: 02-04-2019 19:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-04-02 19:57:46
bravi, sono anni ( o secoli) che viene venduta merce contrafatta, la gente lo sà bene perche un paio di scarpe le paghi 10 euro e non 100 euro è lì cè la truffa., per il resto è tutto nella "norma"

QUICKMAP