Legna fuorilegge nelle pizzerie, pioggia di multe in Campania

6
  • 477
Ammonta a 30mila euro di multe ad alcuni gestori e sanzioni per circa 200mila euro a produttori e importatori di legna il bilancio delle verifiche compiute dal Nucleo Carabinieri Cites nelle province di Napoli, Benevento e Caserta‎, contro l'importazione di legna frutto di disboscamento illegale, sanzionata da specifici regolamenti europei.‎ Le verifiche, iniziate ad aprile, hanno riguardato 107 pizzerie nella provincia di Napoli, 34 in quella di Caserta‎ e 20 in provincia di Benevento.‎ I militari  hanno avviato la campagna di controllo partendo proprio dalle pizzerie, attività dove il legno è maggiormente utilizzato con una serie di verifiche incrociate sulla tracciabilitá
Giovedì 9 Maggio 2019, 16:46 - Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 08:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-05-10 06:22:37
Non hanno la tracciabilità nemmeno i pizzaioli.......che pretendete??????
2019-05-09 21:04:35
Aboliamo i forni a legna!
2019-05-09 18:07:27
il pizzaiolo non fà il falegname ,quindi ....
2019-05-09 17:45:53
Vanno segnalate le persone e gli esercizi che acquistano merce illegalmente. É garantismo legale la conoscenza anche in riferimento e rispetto alla leale concorrenza della imprenditoria commerciale
2019-05-09 17:10:01
quelli a napoli usano il legno delle bare che è più grassoso

QUICKMAP