Napoli, il Giudice di pace sperimenta
da settembre il processo civile telematico

Martedì 20 Luglio 2021
Napoli, il Giudice di pace sperimenta da settembre il processo civile telematico

Il prossimo settembre partirà da Napoli la sperimentazione del processo civile telematico presso il Giudice di Pace: la novità è emersa nell'ambito di un incontro che si è svolto nella sede del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Napoli al quale hanno preso parte, tra gli altri, il Capo del Dipartimento dell'Organizzazione Giudiziaria del Ministero della Giustizia, Barbara Fabbrini e la presidente del Tribunale di Napoli, Elisabetta Garzo.

La riunione si è tenuta a margine della visita, a Napoli, della Ministra della Giustizia Marta Cartabia la quale ha espresso soddisfazione per il successo della sperimentazione del processo penale telematico (che già oggi hanno valore legale) a Napoli, l'Ufficio dei Giudici di Pace più grande d'Italia. Il ministro ha ritenuto importante dare un forte segnale di incoraggiamento alla giovane avvocatura partenopea e ha quindi raccolto la disponibilità dell'Ordine di Napoli e della presidente Garzo per imprimere una significativa accelerazione alla sperimentazione che, secondo il progetto, porterà a fine anno alla validità legale degli atti telematici davanti al Giudice di Pace di Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA