Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, Maria Giovanna Elmi
nella bottega dei presepi

Venerdì 27 Maggio 2022
Napoli, Maria Giovanna Elmi nella bottega dei presepi

Maria Giovanna Elmi, romana, 82 anni, amatissima annunciatrice buonasera Rai, ma anche inviata di Sereno Variabile, programma storico con cui ha girato l’Italia e non solo, festeggia i 50 anni di carriera regalandosi una passeggiata nel centro storico di Napoli: su per via San Gregorio Armeno, si è fermata nella bottega dell’amico Genny Di Virgilio, per ammirare le sue creazioni sempre nuove e preziose. «A suggerirmi di provare il concorso da annunciatrice - racconta - fu una signora con cui condividevo la cabina al mare, in cambio le davo un passaggio in macchina. Presi un modulo in portineria a via Teulada, eravamo in 500, arrivammo in cinque».

«Ero felice di lavorare per la Rai - dice Elmi - di entrare con garbo nelle case degli italiani. Dovevamo avere molto rispetto per il pubblico. Dovevamo stare attenti al linguaggio, era una tv educata ed attenta». Il suo debutto televisivo avvenne a «Canzonissima ‘72», edizione condotta da Pippo Baudo, Loretta Goggi e Vittorio Gassman. Prima donna in assoluto, ha presentato il Festival di Sanremo per ben due edizioni: nel 1977 con Mike Bongiorno («solo nella terza serata, Mike fu gentilissimo, mi aveva dato le liste io avevo una memoria pazzesca»); poi nel 1978 da sola al comando («c’era Beppe Grillo come guest comico»). Poi la grande esperienza con Sereno Variabile, che le ha fatto incontrare con colui che sarebbe diventato suo marito, l’imprenditore Gabriele Massarutto. «Ci siamo sposati sulla neve nell’isolato santuario di Monte Lussari a Tarvisio.

Per i 25 anni abbiamo rimesso le tute da sci, ci andavano ancora». Ha nuotato con i delfini, ha scritto libri di cucina e forma fisica, è stata fotografata per oltre quindicimila servizi e copertine dai maggiori settimanali. Ma la foto a cui tiene di più è sempre l’ultima: al momento, quella scattata a Napoli nel magico mondo dei presepi.

Ultimo aggiornamento: 13:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA