Studentessa suicida all'università, Giada torna a casa: giovedì i funerali

ARTICOLI CORRELATI
  • 473
Tornerà a casa domani il feretro di Giada, la 26enne di Sesto Campano  che si è tolta la vita a Napoli, lanciandosi dal tetto della Facoltà di Scienze Naturali, dove studiava. La Procura partenopea non ha disposto l'autopsia, ritenendo sufficiente - secondo quanto si apprende - l'ispezione cadaverica prima del nulla osta che verrà dato alle 13. Poi il feretro della ragazza sarà accolto nella casa paterna dove resterà fino ai funerali che saranno celebrati giovedì alle 15 nella Chiesa di Sant'Eustachio Martire.
 
 

«Così hanno voluto i genitori - ha detto il sindaco di Sesto Campano, Luigi Paolone - che sono rientrati ieri sera e tutti noi ci siamo stretti intorno a loro facendo sentire amore e solidarietà». Giovedì sarà proclamato il lutto cittadino. Intanto proseguono le indagini della Polizia per accertare i motivi che hanno spinto Giada a togliersi la vita. L'ipotesi che resta in piedi è il mancato completamento degli esami per la Laurea.
 
Martedì 10 Aprile 2018, 19:11 - Ultimo aggiornamento: 11 Aprile, 09:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP