Noemi, parla il bersaglio del killer: «La bimba è salva, sono felice»

ARTICOLI CORRELATI
di Melina Chiapparino

0
  • 1819
Chiude gli occhi, respira e aspetta qualche istante prima di pronunciare con un filo di voce: «Sono contento per Noemi». La stanza di ospedale è affollata da parenti e amici e bisogna sforzarsi per intercettare quelle sillabe quasi sospirate. Le parole scandite a fatica e lentamente da Salvatore Nurcaro sono le uniche esternazioni concesse dal 32enne napoletano, obiettivo del raid di fuoco costato quasi la vita alla piccola, gravemente ferita da un proiettile in piazza Nazionale.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 15 Maggio 2019, 23:00 - Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 11:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP