Nuova convenzione sul San Paolo,
DeMa: «Un grande risultato per tutti»

Mercoledì 17 Luglio 2019
«È un grande risultato che conferma che il San Paolo è lo stadio della città, del popolo, che il Comune va rispettato, che i diritti valgono per tutti e che mette la società Calcio Napoli nelle condizioni di poter iniziare la migliore stagione calcistica dell'era De Laurentiis perché abbiamo uno stadio nuovo, rinnovato grazie alle Universiadi, e una convenzione fresca fresca». Questo il commento del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, all'indomani dell'approvazione da parte del Consiglio comunale dello schema di convenzione tra Comune e società Calcio Napoli per la gestione e utilizzo dello stadio.

«Adesso - ha aggiunto - diamo la possibilità alla società di potersi concentrare sul campionato, sulla Champions senza avere i problemi degli anni passati quando di questi tempi si scommetteva se la squadra avrebbe potuto iscriversi alla Champions e se avrebbe potuto giocarla al San Paolo».

De Magistris non nasconde le tensioni che ieri hanno accompagnato la seduta di Consiglio. «Sappiamo tutti - ha spiegato - quanto è stato complesso, tribolato e difficile arrivare alla chiusura della vicenda della convenzione visto anche il rapporto difficile con la società, con de Laurentiis e gli aspetti burocratici, amministrativi, finanziari ed economici. Ci sta una dialettica politica non solo tra maggioranza e opposizione ma anche all'interno della stessa maggioranza perché il tema è complesso». 
Ultimo aggiornamento: 19:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA