Piano di Sorrento, rapina all'esterno
della stazione: aggressore ai domiciliari

ARTICOLI CORRELATI
di Ciriaco M. Viggiano

PIANO DI SORRENTO - Va ai domiciliari Federico Russo, il 22enne arrestato dalla polizia nella tarda serata di mercoledì con l'accusa di aver aggredito, malmenato e rapinato un uomo nei pressi della stazione di Piano di Sorrento. A deciderlo è stato Antonello Anzalone, gip del Tribunale di Torre Annunziata, al termine dell'udienza celebrata stamane nel carcere di Poggioreale. Il magistrato ha convalidato l'arresto e, nello stesso tempo, ha accolto la richiesta avanzata dall'avvocato Salvatore Caputo, legale di Russo, che per il 22enne aveva invocato proprio i domiciliari. Sul giovane, arrestato con le ipotesi di rapina e lesioni aggravate, pendono precedenti specifici: a marzo 2017 fu condannato a otto mesi di reclusione e 60 euro di multa per aver tentato di forzare la saracinesca del bar all’interno della stazione di Piano insieme a un 42enne di Sant’Agnello, altra vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.
Venerdì 31 Maggio 2019, 16:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP