Purchia: «San Carlo, i fondi non bastano: taglio gli spettacoli»

di Donatella Longobardi

1
  • 120
«De Luca sul San Carlo? Un'ennesima bugia». Non tarda a farsi sentire il sindaco de Magistris dopo l'intervento del governatore della Campania in un'affollata assemblea di lavoratori in teatro. De Magistris parla durante un convegno a Salerno, città di De Luca, rinfocolando la litigiosità dei rapporti con il presidente della Regione. Tanto che San Carlo e la cultura sono sempre più terreno di scontro istituzionale con De Luca. «Mi sento di lanciare un appello a tutte le istituzioni che sostengono il San Carlo a stare unite e a starci vicino», dice la sovrintendente Rosanna Purchia. Perché i problemi per il budget del San Carlo sono dietro l'angolo. Sta di fatto che dalla Città Metropolitana manca finora la formalizzazione della delibera per il finanziamento 2019. In più manca al bilancio un altro milione che la Camera di Commercio prima aveva deliberato come sostegno per l'anno 2019, e poi ha cancellato.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 17 Marzo 2019, 09:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-17 20:38:37
Ahahahaahaahah, ma cosa vuole? Il San Carlo deve cominciare a trovare i fondi da solo e non dovrebbe essere neanche troppo difficile visto che è sempre pieno. Certo, ci vogliono manager che stanno fare il proprio mestiere, cosa notoriamente difficile da trovare a Napoli... Noi che andiamo a lavorare siamo stanchi di finanziare le serate a teatro di questa gente.

QUICKMAP