Napoli: due ragazze investite da una Smart in piazza Carlo III. Muore una 15enne, ferita l'amica di 14 anni

Sabato 8 Agosto 2020 di Melina Chiapparino

Tragico incidente questa notte in piazza Carlo III a Napoli. Una ragazzina di 15 anni, Maya Gargiulo, è morta mentre attraversava la strada con un'amica di 14 anni: sono state investite da un 21enne alla guida di una Smart Forfour. 
 

 

La 14enne, ricoverata al Cardarelli, ha una prognosi di 30 giorni per fratture varie. Il conducente dell'auto si è fermato per prestare soccorso e ha chiamato il 118: è stato sottoposto ai test per verificare l'eventuale consumo di alcol e droga. Indagato per omicidio stradale, gli è stata sequestrata la patente: la tragedia sarebbe stata provocata da eccesso di velocità.
 

Le indagini sull'incidente sono affidate alla polizia municipale, sezione Infortunistica stradale comandata da Antonio Muriano. I vigili stanno scandagliando le immagini delle telecamere di zona: sembra che le due amiche stessero attraversando nel punto dove c'è il cordolo su via Foria, lato Albergo dei Poveri.

«L'Amministrazione comunale esprime il più profondo cordoglio per la morte della giovanissima Maya ed è vicina con dolore alla sua famiglia per una tragedia che ha lasciato attonita tutta la città. L’Amministrazione sta anche seguendo le condizioni dell’altra giovanissima coinvolta nel tragico evento e le augura di potersi ristabilire al più presto» è il messaggio del sindaco Luigi de Magistris.
 

Ultimo aggiornamento: 23:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA