Spaccio a Napoli, due pusher arrestati a Porta Capuana

Martedì 4 Maggio 2021
Spaccio a Napoli, due pusher arrestati a Porta Capuana

È stato condannato con il rito per direttissima a sei mesi di reclusione Salvatore Cappiello, 27enne napoletano con precedenti di polizia, arrestato ieri sera per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato lo hanno bloccato dopo un breve inseguimento scattato in piazza San Francesco di Paola, dove l'uomo è stato notato mentre consegnava qualcosa ad una persona in cambio di denaro. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di quattro stecche di hashish del peso di 4 grammi circa e di 830 euro.

La scorsa notte gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato arrestato e chiuso nel carcere di Poggioreale Salvatore Junior Trisciuoglio, 31enne napoletano con precedenti di polizia, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il 31enne è stato anche denunciato per ricettazione. Gli agenti lo hanno preso in piazza San Francesco a Capuana: addosso aveva 10 involucri con circa 1,5 grammi di cocaina, un cellulare e una tessera sanitaria recante un nome diverso dal suo e di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Durante una perquisizione nella sua abitazione sono stati trovati 4 telefoni cellulari, 3 sim-card telefoniche e altre due tessere sanitarie intestate ad altre persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA