Violenza donne, corsi per le vittime
con il progetto del prof Giordano

Martedì 14 Luglio 2020
Antonio Giordano, scienziato napoletano che vive e lavora negli Usa
Nasce per inserire nel mondo del lavoro le donne vittime di violenza di genere il progetto «Free and independent woman» al quale stanno dando il loro contributo il professore Antonio Giordano, scienziato di fama internazionale, oncologo presso la Temple University Philadelphia e professore all'Univetsità di Siena e la criminologa Antonella Formicola, esperta in violenza di genere e femminicidio. Un' iniziativa che mira soprattutto a far sì che le vittime si mettano definitivamente alle spalle le loro tristi esperienze, voltino pagina e ricomincino una nuova vita serena e senza ulteriori privazioni, anche per i loro cari.

Il noto oncologo è già impegnato in numerosi progetti di supporto psicologico per le donne che vengono colpite da tumore al seno: uno di questi è «Pizza Girls», dedicato alla pizza al femminile, nel quale, fra l'altro, è contemplata la «healthy pizza», creazione dello stesso professore Antonio Giordano. «Considero questo progetto - ha dichiarato il professor Giordano - una priorità morale, civile ma anche di educazione sentimentale
e di consapevole espressione dei sentimenti». La criminologa Antonella Formicola dice di credere fortemente nel progetto perché «le donne vittime di violenza vengono private della loro autostima e quindi aiutarle nell'inserimento lavorativo è fondamentale per spronarle a recuperare la loro identità. Aiutarle a realizzare i propri sogni - aggiunge la professionista - è importante. Hanno bisogno di sicurezze e soprattutto di poter continuare a credere che una volta uscite dal tunnel buio della violenza fuori c'è ancora un mondo pronto ad accoglierle ed aiutarle a raggiungere i loro traguardi».

Per fare in modo che possano raggiungere questa ambita meta, si sono messi a disposizione dell'iniziativa varie realtà imprenditoriali presenti sul territorio campano, ma non solo, che offrono a queste donne corsi di formazione gratuiti affinché imparino un mestiere che possa trasformarsi in uno sbocco lavorativo. Ultimo aggiornamento: 22:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA