Il cibo e il mare di Napoli, venerdì il convegno del Mattino alla Stazione Marittima

Nuove opportunità di crescita per i pescatori, i proprietari, gli armatori delle imbarcazioni da pesca e le piccole e medie imprese che si occupano di lavorazione, trasformazione e commercializzazione del prodotto ittico. Sono questi i temi al centro del convegno organizzato dal Mattino alla Stazione Marittima di Napoli dalle 9.30 di venerdì 31 maggio. Dopo i saluti del direttore Federico Monga e l’introduzione di Luciano Pignataro, sono previsti gli interventi di Maria Passari, dirigente Ufficio Pesca e Acquacultura della Regione; Pietro Spirito, Presidente dell’Autorità Portuale del Mare Tirreno Centrale; Pietro Vella, direttore marittimo della Camopania e Comandante della Capitaneria di Napoli; Luigi Stefano Servino, commissario Arpac Campania; Salvatore Lauro, armatore; Vincenzo Saggiomo, direttore della Fondazione Dohrn; Lucio De Maio Dirigente Unità Operativa Mare dell’Arpac; Nino Di Costanzo, chef bistellato di Dani Maison; Giorgio Scarselli, patròn del Bikini di Vico Equense; Albert Sapere direttore di Lsdm, Antonino Miccio, diretore dell’area protetta di Punta Campanella. Modera Antonino Pane.
Giovedì 30 Maggio 2019, 18:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP