Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, lutto nel mondo della danza classica: morto il ballerino Ruoppoli, lavorò con Fracci

Lunedì 15 Agosto 2022
Napoli, lutto nel mondo della danza classica: morto il ballerino Ruoppoli, lavorò con Fracci

Lutto nel mondo della danza napoletana e italiana: il 13 agosto se ne è andato Attilio Ruoppoli, ballerino solista del teatro di San Carlo. Ha danzato, tra gli altri, anche con Carla Fracci e Paolo Bortoluzzi nei panni di Hilarion, in Giselle. Nato a Portici il 26 gennaio 1948, Ruoppoli ha studiato alla scuola di ballo del Massimo partenopeo con Wanda Clerici e Bianca Galizia; dopo il diploma entrò a far parte del corpo di danza stabile del San Carlo come ballerino solista per meriti artistici.

Nella sua carriera ha danzato con ballerine di fama internazionale: Luciana Savignano, Anna Razzi; Gabriella Cohen e Ekaterina Maximova. Artista acclamato, girò l'Europa lavorando con coreografi celebri come Aurel Millos, Gino Landi, Mario Pistoni, Nicholas Beriozoff e Zarko Prebil. Al termine della carriera di ballerino passò all'insegnamento, fu docente di tecnica della danza al Conservatorio Gesualdo da Venosa di Potenza, unica cattedra in Italia con presa d'atto del ministero dell'Istruzione.

g.c.
 

Ultimo aggiornamento: 10:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA