Napoli città libro camba casa: a Sant'Elmo la kermesse dal 4 al 7 aprile

di Giovanni Chianelli

Una location diversa, Castel sant'Elmo. Un altro periodo dell'anno, dal 4 al 7 aprile. E un comitato scientifico al posto di un direttore artistico: queste le novità della seconda edizione di «Napoli città libro», il salone dell'editoria partenopeo. Ad annunciarle l'editore Diego Guida che, insieme a Rosario Bianco e Alessandro Polidoro, organizza la manifestazione: «Altra novità è il sostegno istituzionale nazionale: abbiamo come partner il Polo museale della Campania e il Mibac» dice, evidentemente sulla scia delle polemiche con Regione e Comune che caratterizzarono il debutto del salone nel maggio dell'anno scorso. «Ma non è il momento di polemizzare. Piuttosto ci è sembrato di fare tesoro del buono della prima edizione e anche degli errori, per non ripeterli».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 17 Gennaio 2019, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP