Una targa a Chiaia per ricordare Anna Maria Ortese

Venti anni fa, il 9 marzo 1998, moriva Anna Maria Ortese. La grande scrittrice, nata a Roma, visse a lungo a Napoli ed ebbe un rapporto intensissimo con la nostra città cui sono dedicati alcuni tra i più importanti dei suoi scritti. Napoli dedica alla Ortese, venerdì 9 marzo, in occasione del ventennale della morte, un’intera giornata di ricordo e di riflessione. Alle 9.30, alla presenza del sindaco Luigi de Magistris e dell’assessore alla Cultura Nino Daniele, scoprimento di una targa in ricordo di Anna Maria Ortese in via Ferdinando Palasciano, nei pressi della Riviera di Chiaia, dove la scrittrice visse negli anni del dopoguerra. Alle 17, nella Sala Giunta a Palazzo San Giacomo, l'incontro pubblico «Valeria Parrella ricorda Anna Maria Ortese». Alle 17.45 interludio musicale a cura del chitarrista Ettore Scandolera. Alle 18.30 visita guidata di Palazzo San Giacomo.
 
Mercoledì 7 Marzo 2018, 14:31 - Ultimo aggiornamento: 07-03-2018 14:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP