L'omaggio della città di Napoli ad Anna Maria Ackermann, icona di Eduardo

Anna Maria Ackermann
di Ilenia De Rosa

NAPOLI - na medaglia e una targa di benemerenza alla carriera. A consegnare i riconoscimenti all'attrice napoletana Anna Maria Ackermann è stato l'assessore alla cultura Nino Daniele nell'ambito di una cerimonia tenutasi nella sala giunta di palazzo San Giacomo. «Un riconoscimento a una donna e attrice straordinaria, grande protagonista delle scene teatrali. Una grande allieva di Eduardo, che ha rappresentato e rappresenta il teatro napoletano, famoso nel mondo». Così l'assessore Daniele poco prima di consegnare la targa all'attrice, che più volte ha sottolineato il suo essere «signora». «Mi sono sempre comportata semplicemente da signora, crescendo i miei figli, facendo la spesa e quelle attività normali che fanno tutti - spiega la Ackermann - Non ho mai consentito all'essere attrice di prevalere, pur tenendo nel cuore quella straordinaria esultanza d'amore per il teatro». 
 

Attrice di Eduardo, Anna Maria Ackermann ha lavorato poi con i più grandi rappresentanti di quella tradizione teatrale che contribuisce in maniera significativa alla ricchezza e all’interesse della scena culturale di Napoli. «Ero magrissima - continua l'attrice - e mio padre mi definiva 'bruttarella'. Quando ho cominciato in teatro andavano di moda quelle formose. Ma con tenacia e passione ho raggiunto traguardi importanti e calcato i palchi di prestigiosi teatri. Oggi con emozione dico grazie alla città di Napoli».
Martedì 5 Dicembre 2017, 17:30 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2017 17:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP