Lotta agli evasori dei canoni idrici: il Comune di Marano sanziona anche l'Asl

di Ferdinando Bocchetti

Evasori dei canoni idrici, nel mirino del Comune di Marano finisce finanche il distretto sanitario cittadino, destinatario di una sanzione amministrativa per un importo di 10 mila euro. La struttura dove sono ubicati gli uffici del presidio sanitario locale era priva - fino a poche settimane fa-  del contatore idrico e, nel corso di oltre venti anni, non era mai stato sottoscritto alcun contratto con il Comune. In venti e passa anni, insomma, nessuna amministrazione comunale e nessun funzionario degli uffici dell'Ente se ne era mai accorto. I vertici del distretto sanitario riceveranno, nelle prossime settimane, anche le fatture relative ai consumi degli ultimi anni. Il Comune ha inoltre notificato a un condominio di corso Umberto il preavviso di distacco della fornitura, per il mancato pagamento di una fattura pari ad oltre 30 mila euro. 
Venerdì 14 Settembre 2018, 20:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP