Nuovo Dpcm, De Luca boccia il governo: «Troppi elementi di ambiguità»

Domenica 18 Ottobre 2020

«Il Dpcm ha delle cose interessanti almeno dal punto di vista di una nuova consapevolezza della gravità del problema, ma presenta anche elementi di grande ambiguità, come sempre, e di cose a metà, in particolare per quanto riguarda la vendita da asporto fino alle 24». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto a Che tempo che fa su Rai.

Video

«Viene allargato quindi l'orario per la vendita da asporto - ha aggiunto De Luca - tranne che il consumo sul posto nelle adiacenze. Chi è in grado di misurare la adiacenze rispetto al punto di vendita? Poi si dà possibilità ai sindaci di vietare la mobilità nei quartieri più frequentati, una formulazione molto vaga. Mi pare che siamo ancora a decisioni che hanno il carattere dell'ambiguità e di non chiarezza, da quel che ho letto».

Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 11:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA