Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Primo maggio a Napoli, de Magistris: «Reddito universale e orari ridotti»

Domenica 1 Maggio 2022
Primo maggio a Napoli, de Magistris: «Reddito universale e orari ridotti»

«Ogni giorno più persone muoiono nei luoghi di lavoro. Le chiamano con orrore morti bianche, il più delle volte sono omicidi colposi». Così l' ex sindaco di Napoli Luigi de Magistris sulla festa del primo maggio.

Video

«Il lavoro dovrebbe essere un diritto - aggiunge De Magistris - non può essere una concessione del padrone». «Sì al salario minimo universale, sì alla riduzione degli orari di lavoro ed alla parità di reddito di genere - prosegue de Magistris -. meno soldi per armi più soldi per le politiche attive per il lavoro ed il reddito universale. Adeguare stipendi e potere d'acquisto all'aumento vertiginoso del costo della vita. Basta lavoro nero e sfruttamento del lavoro dei minorenni e degli immigrati. Oggi è un giorno di lotta per i diritti», conclude l' ex sindaco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA