Minori a rischio camorra: il video con le urla di gioia per i regali è virale

Mercoledì 22 Dicembre 2021 di Susy Malafronte
Minori a rischio camorra: il video con le urla di gioia per i regali è virale

Per 200 bambini «invisibili» è arrivato Babbo Natale. I minori a rischio camorra, di Pompei e Napoli, abbandonati dalle istituzioni ma accolti e sostenuti dalla fondazione «A voce d'e creature», hanno ricevuto i giocattoli che hanno chiesto a Babbo Natale attraverso le letterine appese agli alberi della speranza nelle due  sedi della fondazione.

Il video delle urla di gioia dei bambini, nell'aprire i regali - si perché non sono riusciti ad aspettare Natale - postato su Tik Tok è diventato virale. Per gli scugnizzi di don Luigi Merola Babbo Natale ha il volto di Giovanni Lombardi, fondatore del gruppo Nefrocenter.

L'imprenditore ha reso felice i bambini, salvati dalla strada e dalla tentazione dei guadagni facili offerti dalla malavita, accolti dalla Fondazione «A' voce d'è creature» regalando i giocattoli che i piccoli sognano di avere da sempre, ma che i genitori non possono permettersi di comprare. «Anche i più deboli e i più fragili sono al centro dell'attenzione di benefattori come Giovanni Lombardi - ha detto il sacerdote anticamorra - al quale va il mio ringraziamento di cuore. Attraverso lui arriva Babbo Natale. Grazie sempre, a lui e alla figlia, Margherita, per questa vicinanza»

Ultimo aggiornamento: 20:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche