Investe un 25enne africano in bicicletta e scappa senza prestare soccorso: è caccia al pirata

Indagini per risalire all'identità della persona che è fuggita senza soccorrere il ferito
Indagini per risalire all'identità della persona che è fuggita senza soccorrere il ferito
di Francesco Campi
Mercoledì 25 Maggio 2022, 08:29 - Ultimo agg. 26 Maggio, 09:58
2 Minuti di Lettura

LUSIA - È fuggito senza nemmeno sincerarsi elle condizioni del giovane ciclista che ha colpito e sbalzato di sella facendolo carambolare sull'asfalto. Fortunatamente, il 25enne ferito, originario del Mali, pur avendo riportato lesioni serie, con prognosi riservata, non si trova in pericolo di vita. Ma questo chi era al volante dell'auto non lo può sapere.

È successo ieri sera un quarto d'ora circa prima delle 20, a Lusia, in via Marasso. Il 25enne stava pedalando in direzione Villanova del Ghebbo, quando, per cause ancora in corso d'accertamento, è stato colpito dall'auto che procedeva nel senso di marcia opposto. Ed il cui conducente non si è fermato, omettendo di prestargli soccorso. Sul posto sono poi intervenuti gli operatori del Suem che hanno provveduto a prestargli le prime cure ed a trasportarlo all'ospedale di Rovigo, dove si trova tutt'ora ricoverato.

Dei rilievi e delle prime attività d'indagine per risalire all'identità dell'investitore si sono occupati di carabinieri della stazione di Lendinara. Indagini che stanno continuando alacremente e che, come generalmente sempre successo in questi casi, potrebbero a breve individuare il guidatore scappato dopo l'incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA