Il Tar riporta a scuola
bimbo non vaccinato

Raffaele Perrotta Torre Annunziata. «Considerato il pregiudizio di estrema gravità e urgenza perché il provvedimento impugnato dal dirigente scolastico impedisce al bambino la frequenza della scuola di infanzia, esistono i presupposti per sospendere gli effetti di tale provvedimento al fine di consentire l’accesso alla scuola del minore». È un passaggio dell’ordinanza del Tar Campania che, in attesa della sentenza di merito fissata per il 7 febbraio, impone al preside dell’Istituto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 13 Gennaio 2018, 22:57 - Ultimo aggiornamento: 13-01-2018 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP